DHEAUSA.COM

  DHEAusa.com en Français                                                           
Français         English         Español       Português       Deutsch         Italiano

DHEAUSA.COM

  DHEAusa.com en Français                                                           
Français         English         Español       Português       Deutsch         Italiano

   DHEAUSA.COM

     DHEAusa.com en Français                                       
   Français     English     Español   Português   Deutsch    Italiano

Osteoporosi e DHEA

L’osteoporosi (ossa fragili) colpisce milioni di persone di entrambi i sessi a partire dai quarant’anni, ma è più comune nelle donne che negli uomini. Nelle donne, il fattore principale alla base di questo disturbo medico è la diminuzione degli estrogeni durante la menopausa, che è simultanea alla diminuzione della produzione di DHEA. Sembra che il DHEA eserciti un ruolo positivo sul metabolismo osseo inibendo la perdita ossea e stimolando la crescita del tessuto osseo. Sembra anche migliorare l’assorbimento del calcio. DHEA ha dimostrato di essere efficace negli studi clinici per il trattamento dell’osteoporosi. Tuttavia, la correlazione tra DHEA e densità minerale ossea è variabile nelle donne e per niente negli uomini.

 

Studi clinici

Studio condotto dal Dipartimento di Gerontologia del Sixth People’s Hospital di Shanghai, Cina. Studiare gli effetti del trattamento per l’osteoporosi con DHEA solfato (DHEAS) negli uomini con un indice di densità minerale ossea maggiore o uguale a 2,5 (ovvero 2,5 volte inferiore alla media di un uomo di 30 anni anni), 86 pazienti sono stati divisi casualmente in 2 gruppi. Un gruppo che ha preso il trattamento (44 persone) e un gruppo di controllo (42 persone). Al gruppo di trattamento sono stati somministrati 100 mg al giorno di DHEAS per 6 mesi. La densità minerale ossea, i marker biochimici di assorbimento e formazione ossea, così come altri marker biochimici, sono stati misurati prima e dopo il trattamento con supplemento DHEAS. Sono stati valutati anche gli effetti collaterali del trattamento. Dopo somministrazione orale di 100 mg di DHEAS per 6 mesi, la concentrazione sierica di DHEAS e del fattore di crescita insulino-simile (IGH-1) erano rispettivamente del 93,75% (+/- 16,1% più alta rispetto al gruppo di controllo) e il 17,71% (+/- 4,2% in più rispetto al gruppo di controllo). La densità minerale ossea della 2a, 3a, 4a, 5a sezione lombare e del collo è aumentata per il gruppo trattato, rispettivamente del 2,65% (+/- 0,65% in più rispetto al gruppo di controllo), del 2,70% (+ / – 0,48% in più rispetto al gruppo di controllo), 3,10% (+/- 0,41% in più rispetto al gruppo di controllo), 2,82% (+/- 0,37% in più rispetto al gruppo di controllo) e 2,32% (+/- 0,31% in più rispetto al gruppo di controllo). Nessun cambiamento significativo è stato osservato nella concentrazione di testosterone “libero” (FT), estradiolo (E2) e antigene prostatico specifico (PSA) nel siero del gruppo trattato rispetto a quella del gruppo di controllo. Il trattamento DHEAS per l’osteoporosi negli esseri umani sembra essere efficace e sicuro.